Malore al volante, travolge due studenti: stava andando a un funerale

L'incidente giovedì mattina in Via Branze, zona universitaria: un 64enne arrivato da Firenze per il funerale di Luigi Odolini si è accasciato al volante

Foto (C) BresciaToday.it

Stava andando al funerale del cognato, il noto imprenditore Luigi Odolini, il 64enne alla guida della Bmw X1 che giovedì mattina alle 8.30 è uscita fuori strada in Via Branze, in zona universitaria, ha travolto due persone (per fortuna a bassa velocità) e ha concluso la sua folle corsa dopo aver abbattuto una pensilina e letteralmente demolito una Peugeot che stava imboccando una rotatoria.

La dinamica dell'incidente

Le condizioni dell'uomo alla guida sembravano molto gravi, con il passare delle ore l'allarme è rientrato: è comunque ricoverato in ospedale, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sono rimasti feriti in modo non grave anche gli altri tre coinvolti loro malgrado nella paurosa carambola: una studentessa di 25 anni e un uomo di 55 che stavano aspettando l'autobus, oltre al 22enne alla guida della Peugeot che si stava dirigendo proprio in università.

La dinamica dell'accaduto è stata ricostruita dalla Polizia Locale, sul posto per i rilievi: non ci sono più dubbi sul fatto che l'uomo alla guida della Bmw abbia avuto un malore. Lo hanno confermato gli accertamenti medici, ma l'ipotesi era già stata presa in considerazione a margine delle varie testimonianze raccolte dagli agenti.

Il malore alla guida

In particolare, più di un testimone ha riferito di aver visto il 64enne accasciarsi improvvisamente sul volante. Sono bastati pochi attimi, e l'auto è andata fuori controllo: prima fuori strada, poi contro la pensilina (che è stata abbattuta), infine sulla rotatoria dove ha poi centrato la Peugeot, finita ribaltata sul fianco e completamente distrutta.

Un quartiere nel caos: la strada è rimasta chiusa per ore, la centrale operativa del 112 ha inviato in zona quattro ambulanze oltre all'automedica, e poi i Vigili del Fuoco intervenuti per aiutare i feriti e per liberare e rimettere in sicurezza la carreggiata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Fabio Volo nella bufera per i commenti su Ariana Grande: la sua replica

  • Attraversa l'autostrada, ucciso da un tir: famiglia devastata, era padre di due bimbi

  • Aperitivi e cocaina: arrestato barista, chiuso il locale

  • Orrore davanti a turisti e passanti: donna si mozza un dito al porto

Torna su
BresciaToday è in caricamento