Terribile frontale, sbalzato sull'asfalto: gravissimo ragazzo bresciano

Sono gravi le condizioni del 30enne valtrumplino - C.R. le sue iniziali - vittima dell'ennesimo incidente stradale sulle strade bresciane. Schianto frontale a Vezza d'Oglio

Incidente stradale nella prima serata di giovedì a Vezza d'Oglio, sulla Ss42: ad avere la peggio un giovane originario della Valtrompia – ha 30 anni, C.R. le sue iniziali – attualmente ricoverato in gravissime condizioni al Civile di Brescia. Nell'impatto coinvolto anche un 48enne di Modena, anche lui in ospedale ma in condizioni meno gravi.

Sulla dinamica dell'incidente indagano i carabinieri. Lo schianto intorno alle 20, in territorio di Davena: impatto frontale tra una Renault Clio e una Volkswagen Tiguan. A bordo della Clio il 30enne che ha avuto la peggio, dall'altra parte il 48enne modenese.

Impatto violentissimo: a seguito dello schianto il motore della Clio è volato fuori dal cofano, precipitando sull'asfalto una decina di metri più in là. Anche il 30enne è stato violentemente sbalzato sull'asfalto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento