Senza patente, guida l'auto della sua ragazza: scappa e si schianta contro un muro

Nei guai un 23enne di Puegnago del Garda e pure la sua fidanzata. Dopo lo schianto si erano nascosti dietro una siepe, ma i Carabinieri li hanno immediatamente trovati.

L'Audi dopo l'incidente

La paletta si è alzata, ma lui - che guidava nonostante la patente gli fosse stata revocata - ha continuato imperterrito il suo viaggio. Per seminare i militari ha pure pigiato sull'acceleratore dell'Audi della sua fidanzata, nel disperato tentativo di seminare la pattuglia.

Una folle fuga durata solo 100 metri: il giovane, un 23enne di Puegnago del Garda, ha perso il controllo della potente auto ed ha finito per schiantarsi contro un muro. La  sua corsa è finita in un parcheggio di via Repubblica a Soiano del Lago.

Una volta abbandonata l'auto, il 23enne, la fidanzata e un' altra ragazza che viaggiava con la coppia hanno cercato di nascondersi dietro a una siepe, ma sono stati trovati dai militari.

Il giovane è stato multato per guida senza patente e pure segnalato alla prefettura come consumatore di stupefacenti: una volta sceso dall'Audi si è infatti disfato di una dose di cocaina, che i militari hanno scovato a poca distanza dalla macchina. Nei guai anche la fidanzata, sanzionata per aver permesso al 23enne di guidare nonostante sapesse che non era più in possesso della patente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento