Madre e figlia investite: la tragedia in un video, si indaga per omicidio colposo

A due giorni dallo schianto (costato la vita a madre e figlia a San Polo) la donna bresciana di 69 che le ha investite risulta indagata per omicidio colposo. Le immagini dell'incidente in un video

Incidente di San Polo, morte due donne: la 69enne che le ha investite è stata iscritta nel registro degli indagati per omicidio colposo. Lo ha disposto la Procura, nello stesso giorno in cui ha dato il nulla osta per la sepoltura dei corpi di mamma Fayda Guirguis, 56 anni, e della figlia Youssef Constantine detta Mireille, le vittime di quella carambola impazzita.

Ci sarebbero delle immagini inedite, registrate dalle telecamere di videosorveglianza e visionate dalla Polizia Locale, prima di essere state consegnate alla Procura, che confermerebbero in via definitiva la dinamica dello schianto.

Tutto è successo intorno alle 11 di mercoledì, in Via San Polo proprio davanti alla Questura. Mamma e figlia sono dall'altra parte della strada, sulle strisce pedonali, “armate” di sacchetti della spesa. Cominciano ad attraversare, poi una delle due si accorge che il semaforo è rosso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Ucciso dalla malattia, addio al giovane Davide: "Lascia dei ricordi bellissimi"

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Cade dalla bicicletta e cerca di aiutarlo: il cane gli strappa via il naso

Torna su
BresciaToday è in caricamento