Investita da un furgone mentre spinge la bici sulle strisce: è in condizioni critiche

Il conducente del furgoncino non ha nemmeno tentato la frenata, centrando in pieno la donna e la sua bicicletta

È ricoverata all'ospedale Civile in condizioni gravissime, tali per cui i medici non hanno potuto sciogliere la prognosi. A.T., 47 anni, nata a Brescia e residente a Roncadelle, nella serata di ieri, venerdì 11 gennaio, è stata investita da un furgoncino lungo la strada statale 235 a Roncadelle. 

La donna stava attraversando la strada spingendo la sua bicicletta, sulle strisce pedonali. Il mezzo che l'ha investita non ha fatto nulla per evitarla: la donna è stata sbalzata sul cofano finendo poi a terra, priva di conoscenza. Rianimata d'urgenza sul posto, è stata successivamente trasportata in ospedale al Civile.

I rilievi del caso sono stati affidati alla pattuglia della Polizia Stradale giunta sul posto, che ha verbalizzato la dichiarazione del conducente del furgoncino. Per giungere all'identificazione della donna gli agenti hanno dovuto aspettare a lungo visto che non aveva con sé documenti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Come minimo il conducente era al cellulare.

  • Avatar anonimo di Fragranza
    Fragranza

    Se le cose sono andate cosi, direi omicidio stradale a tutti gli effetti. Non si può, continuamente, venire ammazzati anche sui passaggi pedonali. E' veramente inaudito. Corrono tutti e tutti fortemente distratti. Devono essere aumentati i controlli e la presenza di Agenti sulle strade.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Prima li fa azzannare dal cane, poi investe e uccide i gattini della sorella

  • Cronaca

    Al volante di una Golf senza avere la patente: “Non sapevo che servisse”

  • Cronaca

    Cade dal carro per il rogo della 'vecchia' e batte la testa: soccorso dall’eliambulanza

  • Economia

    Nuovo maxi-stabilimento: 100 milioni di euro per 100 posti di lavoro

I più letti della settimana

  • “Vino di lusso, a 90 euro a bottiglia”: ma il ristoratore chiama i carabinieri

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento