Incidente a Rogno: morto Matteo Simonetti, 27enne di Capo di Ponte

La scena dell'incidente subito dopo lo schianto (frame video de "Il Giorno")

E' Matteo Simonetti, nato nel 1992 e residente a Capo di Ponte, la vittima del terribile incidente stradale avvenuto all'alba di domenica mattina a Rogno, comune bergamasco della Valcamonica. Sull'auto c'erano altri tre ragazzi, tutti di Sellero. Si tratta di un 20enne, di un 21enne e di un 18enne: quest'ultimo è ricoverato in gravissime condizioni al Civile di Brescia: ha battuto la testa, i medici si sono riservati la prognosi. 

Stando a quanto trapelato negli ultimi minuti, pare che l'auto sulla quale viaggiavano abbia fatto inversione di marcia, alla vista di una pattuglia dei carabinieri di Breno appostata in via Nazionale. I militari l'hanno seguita, dopo circa un chilometro (e due sorpassi azzardati) l'auto si è schiantata contro un palo della luce, finendo per ribaltarsi.

Pare che fosse proprio Simonetti al volante in quei tragici istanti: la salma è stata portata al Papa Giovanni di Bergamo, a disposizione della magistratura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

Torna su
BresciaToday è in caricamento