Schianto frontale in tangenziale: feriti mamma e due bambini piccoli

L'incidente domenica sera lungo la Ss45bis, in territorio di Prevalle: ad avere la peggio una giovane madre con i suoi bambini ancora piccoli. Strada chiusa e traffico in tilt

Un'altra domenica da incubo lungo la Ss45bis, la tangenziale che collega il Garda e la Valsabbia alla città. Tragedia sfiorata e traffico in tilt: poco prima delle 19.30, per cause ancora in corso di accertamento (forse una distrazione all'origine dell'improvvisa sbandata) e in linea d'aria non lontano dal municipio di Prevalle, una Fiat Punto guidata da un ragazzo di 27 anni ha centrato (quasi) frontalmente una Citroen C4 Cactus dove a bordo c'erano mamma e papà e due bambini ancora piccoli.

Ultimo aggiornamento: la mamma di 41 anni è in gravi condizioni 

Su quanto sia effettivamente successo sta indagando la Polizia Stradale. Non è mancata la paura: per fortuna i primi accertamenti in ospedale hanno ridimensionato il quadro clinico. Sono rimasti illesi i due uomini alla guida, il 27enne a bordo della Punto e il padre di 34 anni che stava guidando la Citroen.

Sono invece finiti in ospedale entrambi i bambini, ricoverati in codice giallo al Pediatrico del Civile, per fortuna fuori pericolo: un bimbo di 3 e una bimba di appena 1 anno. Sembrano più gravi le condizioni della loro mamma, di 41 anni, che è stata trasferita al Civile in codice rosso.

Strada chiusa e traffico in tilt

L'allarme fortunatamente è rientrato in serata, quando è stata dichiarata definitivamente fuori pericolo. Dopo l'incidente la strada è rimasta chiusa per più di due ore, con deviazioni obbligatorie in entrata e in uscita. La centrale operativa ha inviato sul posto tre ambulanze, due dei volontari di Mazzano e una da Nuvolento, oltre all'automedica.

Per viabilità e rilievi è intervenuta la Stradale, con il supporto dei Vigili del Fuoco che hanno supervisionato le operazioni di soccorso ai feriti, alcuni di loro rimasti incastrati tra le lamiere, e poi intervenuti per la rimozione dei detriti e la messa in sicurezza del tratto stradale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Come minimo stava chattando....se ne vedono a decine che sbandano e sempre col cellulare in mano

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dove l'aria è irrespirabile: Brescia è la città più inquinata d'Italia

  • Attualità

    In paese nuove telecamere per leggere le targhe: investimento da 80mila euro

  • Attualità

    "Sembra tutto così irreale, la nostra bimba ancora non sa che la mamma è morta"

  • Cronaca

    Listeria nell'insalata "Capricciosa", tre lotti contaminati ritirati dal mercato

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Massacrata con 4 martellate, bruciata con la benzina: "La festa è andata bene"

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • Relazione con Giancarlo Magalli? Giada smentisce tutto: "Solo amicizia"

Torna su
BresciaToday è in caricamento