A 48 ore dall'incidente, ragazzo resta gravissimo: cocaina nel sangue

E' ancora ricoverato in gravissime condizioni il giovane – M.D. di 32 anni – vittima di un terribile incidente a Pontoglio sabato notte, in sella alla sua bicicletta. Si è schiantato contro il muro di una casa

PONTOGLIO. Sono passate ormai più di 48 ore dalla notte dell'incidente: le condizioni della giovane vittima non migliorano, rimangono gravissime. E' successo a Pontoglio tra sabato e domenica: un giovane magrebino residente in paese, M.D. le iniziali, si sarebbe schiantato in solitaria mentre era in sella alla sua bicicletta. In Via Sant'Antonio, è finito per sbattere con violenza contro il muro di una casa.

Ricoverato prima all'ospedale di Chiari e poi al Civile di Brescia, ora si trova in terapia intensiva. Avrebbe riportato lesioni profonde, in particolare alla testa: i medici ancora si riservano la prognosi. A provocare l'incidente un elevato stato d'ebbrezza: non solo ubriaco, come riportato dalle prime analisi, ma pure sotto effetto di stupefacenti.

I risultati degli esami infatti parlano chiaro: il giovane è risultato positivo all'alcol test, con un tasso alcolico ben quattro volte sopra il limite di legge, ma pure positivo alla cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Coronavirus, nel Bresciano quasi 7000 casi e oltre 1000 decessi

Torna su
BresciaToday è in caricamento