Violento frontale tra due auto: uomo estratto dalle lamiere, è gravissimo

L'incidente sabato sera, ad avere la peggio il conducente di una Renault Clio: è ricoverato in prognosi riservata alla Poliambulanza

Foto d'archivio

Due persone in ospedale, di cui una ricoverata in condizioni gravissime, e due auto distrutte. Questo il bilancio del violento frontale avvenuto lungo la ss45, in territorio di Poncarale, nella serata di sabato.

Coinvolte nello schianto una Renault Clio e un'Audi. Ancora da chiarire l'esatta dinamica dell'accaduto, al vaglio della polizia stradale di Salò, intervenuta per i rilievi. Stando alle prime informazioni trapelate, a provocare lo schianto sarebbe stata l'improvvisa sbandata di una delle due auto, che avrebbe invaso l'opposta corsia di marcia.

Un groviglio di lamiere

Ad avere la peggio l'anziano conducente della Clio: è rimasto intrappolato nell'abitacolo dell'utilitaria e per liberarlo hanno lavorato a lungo i Vigili del Fuoco. Poi la corsa in ospedale, alla Poliambulanza di Brescia: l'uomo, un 87enne, è stato ricoverato in codice rosso. Le sue condizioni sarebbero disperate: lotta tra la vita e la morte e la prognosi è riservata.

Non sono critiche le condizioni del conducente dell'Audi, portato in ospedale - sempre alla Poliambulanza - per i controlli e le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento