Spaventoso schianto contro un'auto, cade dalla bici e batte la testa

È successo nel tardo pomeriggio di domenica a Pian Camuno. Un 42enne di Marone è stato trasportato al Civile di Brescia in eliambulanza

Un brutto incidente stradale si è verificato a Pian Camuno nel tardo pomeriggio di domenica: per cause ancora da chiarire, un'auto e una bici si sono scontrate lungo la strada Provinciale I. Ad avere la peggio, come sempre accade in questi casi, l'uomo che viaggiava a bordo della bicicletta: un 42enne di Marone. Sbalzato dalla sella, è rovinato sull'asfalto battendo la testa.

È successo poco dopo le 18.30: sul posto si sono precipitate due ambulanze in codice rosso e da Sondrio si è alzato in volo l'elisoccorso. L'allarme è rientrato poco dopo l'arrivo dei sanitari: dopo le prime cure prestate sul posto, il ciclista è stato trasportato in elicottero al Civile di Brescia. Per lui pare comunque nulla di grave:  avrebbe riportato lesioni ed escoriazioni giudicate guaribili in una ventina di giorni.

La dinamica del sinistro è al vaglio della Polizia Stradale di Darfo Boario Terme, che ha raccolto i rilievi. Stando a una prima ricostruzione, l'auto - una Fiat Punto condotta da una 22enne della Bergamasca - e la bici da corsa procedevano nello stesso senso di marcia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

Torna su
BresciaToday è in caricamento