Investe con il Suv due giovani (tra cui una ragazza incinta) e scappa: arrestato

Rischia fino a 3 anni di carcere il pirata della strada di 23 anni di Paratico arrestato sabato notte dalla Polizia Stradale: solo poche ore prima aveva investito una giovane coppia di turisti milanesi

Lo hanno beccato in poche ore, grazie alle testimonianze di chi ha assistito alla scena ma soprattutto grazie alle telecamere con cui è stato possibile rilevare la sua targa. Arrestato a Paratico un giovanissimo pirata della strada, un ragazzo di 23 anni che sabato sera ha travolto una giovane coppia di turisti milanesi in vacanza sul Sebino. Tra i due anche una giovane donna incinta.

Entrambi sono stati ricoverati in gravi condizioni, lui all'ospedale di Chiari e lei alla Poliambulanza. La donna sarebbe già stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico: sia per il ragazzo (un 28enne di San Giuliano Milanese) che per la 33enne (anche lei di San Giuliano) i medici si sono riservati la prognosi. Erano in vacanza con fidanzata e fidanzato, un'altra coppia di amici.

Tutto è successo in pochi attimi, più o meno allo scoccare della mezzanotte. Il 23enne (T.N. le su iniziali, originario di Sarnico ma residente proprio a Paratico) avrebbe perso improvvisamente il controllo del suo Suv, un Jeep Renegade, subito dopo una curva in stretta in una stradina del centro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

Torna su
BresciaToday è in caricamento