Travolto e ucciso a pochi metri da casa: muore il noto cardiologo Nello Madureri

L'incidente lunedì pomeriggio a Campoverde di Salò: la vittima è il noto cardiologo (in pensione) Nello Madureri. E' morto in ospedale a due ore dallo schianto

Un'altra croce sulle strade bresciane: la vittima di lunedì pomeriggio a Salò è il noto cardiologo (in pensione) Nello Madureri, 83 anni. E' stato travolto da un'auto a poco più di 100 metri da casa, mentre stava attraversando la strada in località Campoverde, non lontano dalla caserma dei carabinieri. Un impatto violentissimo, che purtroppo non gli ha lasciato scampo: Madureri è morto in ospedale a meno di due ore dal ricovero.

Sulla dinamica dell'accaduto indaga la Polizia Stradale. L'incidente poco prima delle 17.30: è in quel momento che una Renault Clio, guidata da un 40enne di San Felice, travolge il pensionato che cammina sulla strada. Pare stesse tornando a casa, ma non è ancora chiaro se in quel momento stesse già attraversando, oppure se ancora camminasse nella direzione del traffico veicolare.

Quando è successo era già buio, ma la strada in quel tratto è comunque illuminata. Il primo ad allertare i soccorsi è stato proprio l'automobilista: il 112 in pochi minuti ha inviato sul posto ambulanza e automedica. Madureri è stato rianimato a lungo, e poi trasferito d'urgenza (in codice rosso) in ospedale a Gavardo.

Purtroppo per lui non c'è stato niente da fare: troppo gravi le ferite riportate, è spirato meno di due ore più tardi. Era molto conosciuto, a Salò e non solo, per il suo passato da cardiologo. In pensione da qualche anno, aveva proseguito nella sua attività di prevenzione organizzando incontri e convegni. Da sempre donatore di sangue, era un fermo sostenitore dell'Avis. Nelle prossime ore saranno comunicati data e orari dei funerali.

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento