Montirone: travolta sulle strisce pedonali, 18enne finisce in ospedale

La giovane ha sbattuto violentemente il viso sull'asfalto, riportando gravi traumi ed escoriazioni ed è stata portata al Civile di Brescia

MONTIRONE. Una ragazza di 18 anni, residente nel paese della Bassa, è stata investita da un’utilitaria di piccola cilindrata mentre attraversava sulle strisce pedonali. L’incidente è avvenuto poco prima delle 9 di mercoledì mattina, in via Palazzo, all’altezza del distributore Tamoil.

Stando ad una prima ricostruzione effettuata dalla polizia Locale di Montirone, dopo l’impatto la giovane sarebbe caduta sull’asfalto sbattendo violentemente il viso, riportando gravi traumi ed escoriazioni.

Soccorsa dal personale dell’ambulanza la 18enne, che non ha mai perso conoscenza, è poi stata trasportata all’ospedale Civile. Fortunatamente, non è in pericolo di vita.

Sul posto anche i Carabinieri di San Zeno per evitare pesanti disagi per la circolazione su una strada molto trafficata nelle ore di punta. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Ucciso dalla malattia, addio al giovane Davide: "Lascia dei ricordi bellissimi"

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

Torna su
BresciaToday è in caricamento