Montirone: travolta sulle strisce pedonali, 18enne finisce in ospedale

La giovane ha sbattuto violentemente il viso sull'asfalto, riportando gravi traumi ed escoriazioni ed è stata portata al Civile di Brescia

MONTIRONE. Una ragazza di 18 anni, residente nel paese della Bassa, è stata investita da un’utilitaria di piccola cilindrata mentre attraversava sulle strisce pedonali. L’incidente è avvenuto poco prima delle 9 di mercoledì mattina, in via Palazzo, all’altezza del distributore Tamoil.

Stando ad una prima ricostruzione effettuata dalla polizia Locale di Montirone, dopo l’impatto la giovane sarebbe caduta sull’asfalto sbattendo violentemente il viso, riportando gravi traumi ed escoriazioni.

Soccorsa dal personale dell’ambulanza la 18enne, che non ha mai perso conoscenza, è poi stata trasportata all’ospedale Civile. Fortunatamente, non è in pericolo di vita.

Sul posto anche i Carabinieri di San Zeno per evitare pesanti disagi per la circolazione su una strada molto trafficata nelle ore di punta. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Orrore in reparto: ragazza di 19 anni si dà fuoco e muore avvolta dalle fiamme

Torna su
BresciaToday è in caricamento