Investe una ragazza, poi nasconde la targa dell'auto e va in discoteca

Nei guai un 19enne di Vobarno: dopo essersi sincerato delle condizioni della giovane, che non è grave, ha occultato la targa della sua macchina e ha proseguito la sua serata con gli amici

Ha investito una ragazza mentre al volante della sua auto, una Volkswagen Polo Grigia, stava percorrendo la Provinciale 572. Dopo l'impatto, avvenuto venerdì notte all'altezza di una rotonda in territorio di Moniga, si è fermato per soccorrerla. Una volta capito che la giovane, una 24enne di Calcinato, non era in gravi condizioni è ripartito, senza lasciare i suoi dati.

Non solo: facendosi aiutare dai 4 amici che erano in macchina con lui ha posizionato uno straccio sulla targa, nel tentativo di non lasciare tracce. Poi ha continuato la sua serata: come se nulla fosse si è recato in una nota discoteca della zona.

Lì lo hanno rintracciato qualche ora più tardi gli agenti della Stradale di Salò, che sono risaliti all'auto e al suo proprietario grazie alle indicazioni fornite da alcuni testimoni. Per il giovane, un 19enne di Vobarno, è scattata la sospensione della patente, dalla quale gli sono anche stati decurtati 24 punti, ma non la denuncia per omissione di soccorso, dato che si è comunque fermato dopo lo schianto e si è preoccupato delle condizioni della ragazza. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Ucciso dalla malattia, addio al giovane Davide: "Lascia dei ricordi bellissimi"

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Cade dalla bicicletta e cerca di aiutarlo: il cane gli strappa via il naso

Torna su
BresciaToday è in caricamento