Manovra azzardata con l'auto, muore centauro: condannato per omicidio colposo

E' stato condannato a 10 mesi di reclusione (pena sospesa) il turista svizzero Peter Lauziger: secondo il tribunale è responsabile della morte di Ivan Ferrari

Ivan Ferrari

In quella terribile giornata aveva perso la vita il 38enne Ivan Ferrari, il giovane centauro che abitava a Dro, nell'Alto Garda trentino: lungo la strada gardesana, in territorio di Arco, in sella alla sua moto Bmw aveva centrato in pieno una Ford Escort che stava svoltando a sinistra. A poco più di un anno dalla tragedia, era il luglio del 2017, l'uomo alla guida della Ford è stato giudicato responsabile dell'incidente, e condannato per omicidio colposo.

Si tratta del turista svizzero Peter Lauzinger, condannato dal tribunale a 10 mesi di reclusione, appunto con l'accusa di omicidio colposo: incensurato, non andrà in carcere perché la pena è stata sospesa. Ma il giudizio della magistratura è comunque insindicabile.

Il processo ha riconosciuto le sue responsabilità: Lauzinger si sarebbe reso protagonista di una manovra azzardata, quella che poi avrebbe provocato la morte del giovane Ferrari. Secondo la ricostruzione ormai definitiva, la Ford guidata dal turista elvetico avrebbe svoltato improvvisamente a sinistra.

La cronaca dell'incidente

Erano sulla Gardesana, all'altezza di Moletta di Arco: lo svizzero avrebbe girato a sinistra per entrare in un distributore di benzina, ma non si sarebbe accorto del centauro dietro di lui che era già in fase di sorprasso.

Inevitabile l'impatto: Ivan Ferrari a bordo della sua Bmw 1200 aveva centrato in pieno la Escort, finendo sbalzato sull'asfalto a diversi metri di distanza. Era stato rianimato e stabilizzato sul posto, poi trasferito in ospedale in elicottero, in codice rosso: a meno di due ore dall'incidente, ricoverato in condizioni disperate al Santa Chiara di Trento, il suo cuore aveva già smesso di battere.

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le 5 migliori spiagge del lago di Garda

  • CAAF Cisl di Brescia: indirizzo, telefono, orari

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

Torna su
BresciaToday è in caricamento