Schianto in auto, morti due ragazzi: arrestato l’amico al volante

Francesco Gheorghe e Pietro Joia

E’ stato arrestato dai carabinieri il 24enne al volante della Ford Focus che, mercoledì pomeriggio, si è schiantata in Via Cherio a Palosco

Nell’incidente sono morti Pietro Joia, 14enne di Rudiano, e Francesco Gheorghe, 17enne di Pontoglio. Altri due ragazzi rischiano la vita, gravissimi in ospedale: Ionel Serban, 18 anni, e Alessandru Costantinescu, 16 anni, tutti e due residenti a Cividate al Piano.

Stando a una prima versione fornita dai militari, il 24enne si sarebbe allontanato dal luogo dell’incidente, abbandonando gli amici e tornando a casa nonostante le ferite riportate. E’ stato quindi arrestato con l’accusa di omicidio stradale plurimo e successiva fuga: portato in carcere a Bergamo, nei prossimi giorni sarà sottoposto ad interrogatorio di convalida da parte del gip. 

Ancora da stabilire la causa del terribile schianto. Tra le varie ipotesi, la più probabile sembra essere l’eccesso di velocità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • Per la figlia avuta da Renga, Ambra sogna un futuro da Aurora Ramazzotti

Torna su
BresciaToday è in caricamento