Schianto in auto, morti due ragazzi: arrestato l’amico al volante

Francesco Gheorghe e Pietro Joia

E’ stato arrestato dai carabinieri il 24enne al volante della Ford Focus che, mercoledì pomeriggio, si è schiantata in Via Cherio a Palosco

Nell’incidente sono morti Pietro Joia, 14enne di Rudiano, e Francesco Gheorghe, 17enne di Pontoglio. Altri due ragazzi rischiano la vita, gravissimi in ospedale: Ionel Serban, 18 anni, e Alessandru Costantinescu, 16 anni, tutti e due residenti a Cividate al Piano.

Stando a una prima versione fornita dai militari, il 24enne si sarebbe allontanato dal luogo dell’incidente, abbandonando gli amici e tornando a casa nonostante le ferite riportate. E’ stato quindi arrestato con l’accusa di omicidio stradale plurimo e successiva fuga: portato in carcere a Bergamo, nei prossimi giorni sarà sottoposto ad interrogatorio di convalida da parte del gip. 

Ancora da stabilire la causa del terribile schianto. Tra le varie ipotesi, la più probabile sembra essere l’eccesso di velocità.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

  • Stroncato dalla malattia, papà di due bambine muore a soli 34 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento