Auto precipita nel fiume: un uomo e una donna muoiono sul colpo

Non c'è stato nulla da fare per gli occupanti della macchina precipitata nel fiume Mella.

Fonte: Facebook - Questa è la Val Trompia

Tragico incidente stradale a Gardone Val Trompia: un'auto è uscita di strada ed ha terminato la sua corsa nel fiume Mella. Per i due anziani che erano a bordo non c'è stato nulla da fare: sarebbero morti sul colpo a causa del violento impatto.

+++ ULTIMO AGGIORNAMENTO +++

Chi sono le vittime

Il dramma si è consumato attorno alle 10 di martedì mattina, nella zona retrostante l'azienda Beretta. Stando alle prime informazioni trapelate, le vittime sono due: una donna di 80 anni e un uomo di 82.

Ancora al vaglio della Stradale la dinamica di quanto accaduto. Pare escluso il coinvolgimento di altri veicoli: l'auto sarebbe uscita di strada lungo un rettilineo di via Angelo Grazioli, per poi precipitare nel Mella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenute un'ambulanza, un'automedica e i Vigili del Fuoco, che hanno estratto i corpi degli anziani dal veicolo. Inutili i tentativi dei sanitari: per la coppia non c'era ormai più nulla da fare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto mortale: Giulia e Claudia uccise dalla sbandata improvvisa di un'Audi

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

Torna su
BresciaToday è in caricamento