Si schianta contro il guard-rail e muore sul colpo: lascia tre giovani figli

La tragedia si è consumata domenica pomeriggio in Trentino, lungo la Provinciale 222: a perdere la vita il 58enne Domenico Pasini, operaio di Odecla di Malonno

Foto d'archivio

Si è schiantato in curva contro il guard-rail, dopo aver perso il controllo della moto forse a causa dell'asfalto bagnato: un impatto violentissimo, e a gran velocità, che purtroppo non ha lasciato scampo al 58enne Domenico Pasini, bresciano di Odecla, frazione di Malonno, morto domenica pomeriggio sulla Provinciale 222 in Trentino, in territorio di Zuclo sulla strada che porta a Tione. Per lui non c'è stato niente da fare.

Il terribile incidente intorno alle 17: Pasini era in sella alla sua moto Suzuki, circa 200 metri più avanti dell'amico con cui stava condividendo la giornata. Partiti da Brescia, avevano attraversato il passo Duron e adesso stavano scendendo verso Tione. E' stato l'amico a trovarlo fuori strada esamine, con la due ruote completamente distrutta.

Ha subito chiamato i soccorsi: la centrale operativa ha inviato sul posto ambulanza e automedica, e in volo è decollato l'elicottero. Ma quando gli operatori sanitari sono arrivati sul posto, il cuore di Pasini aveva già smesso di battere: è stato rianimato a lungo, senza successo. E' morto sul colpo subito dopo l'impatto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

Torna su
BresciaToday è in caricamento