Morto sulla strada alla vigilia di Pasqua: tutto il paese piange il giovane Davide

Aveva solo 27 anni Davide Leali, morto sabato sera sulla Statale in provincia di Teramo: sono attesi in tantissimi a Salò al suo funerale

Davide Leali

Morto sul colpo, intrappolato in un groviglio di lamiere: per lui purtroppo non c'è stato più niente da fare. Se n'è andato così Davide Leali, 27 anni di Salò: vittima del terribile incidente stradale di sabato sera a Martinsicuro, provincia di Teramo, lungo la Strada Statale 16. Era a bordo della sua Smart quando si è schiantato contro un camper che viaggiava in direzione opposta. Sono finiti in ospedale, ma non sono in pericolo di vita, anche gli occupanti del camper, marito e moglie di 62 e 58 anni, originari della provincia di Lecce.

La salma è già tornata a casa, sul lago di Garda. Davide Leali abitava con i genitori in Via Muro, dove si è già tenuta la veglia funebre. Sono attesi in tantissimi ai suoi funerali, programmati per martedì pomeriggio (alle 16) al Duomo di Salò. Lo piangono mamma Orianna e papà Nicola, la sorella Valentina.

Tutta la vita davanti

Molto conosciuto in paese, e non solo. Un ragazzo pieno di vita, sempre solare e sorridente, con tanta voglia di fare: si era laureato in economia a Brescia, poi aveva conseguito un master a Parma e una specializzazione a Londra. Aveva lavorato in Italia e in Europa: prima a Manchester, poi addirittura per conto dell'Uefa, seguendo da vicino le partite del Milan in Europa League. Da pochi mesi era entrato a far parte dell'azienda di famiglia, ala Esal Srl di Rezzato, come assistente amministrativo.

La passione per lo sport

Grande sportivo, e grande appassionato di calcio: a livello locale ha militato nelle squadre di Calcinato, Vobarno, Prevalle, Villanuova sul Clisi. A Vobarno questa domenica sarà ricordato conu minuto di silenzio prima del fischio d'inizio, e con la fascia nera indossata dai suoi ex compagni di squadra in segno di lutto. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

  • Malore al volante, scende dall'auto e muore: addio a Mauro Cirimbelli

  • Lui è in gravi condizioni, rischia di morire: marito e moglie sposi in ospedale

  • Le grida disperate dopo l'incidente: la gamba schiacciata sotto 300 chili

Torna su
BresciaToday è in caricamento