Esce di casa e viene travolta sulle strisce: soccorsa in un bagno di sangue

Una gran brutta botta giovedì mattina a Credaro, ma non è in pericolo di vita l'anziana di 80 anni che è stata travolta e investita in Via Roma

Foto d'archivio

Travolta sulle strisce non appena uscita di casa: questa la sfortunata circostanza che ha coinvolto un'anziana di 80 anni, giovedì mattina a Credaro, sul fiume Oglio e a due passi dal lago d'Iseo, al confine con Sarnico e Paratico. La vittima è stata centrata in pieno da una Jeep guidata da un 40enne del posto, fortunatamente a bassa velocità.

Comunque una gran brutta botta, sotto gli occhi attoniti dei passanti: la donna è stata scaraventata a terra, procurandosi varie e vistose ferite. Quando sono arrivati i soccorsi, perdeva molto sangue: medicata sul posto, è stata trasferita d'urgenza in ospedale, al Giovanni XXIII di Bergamo. Dagli ultimi aggiornamenti non sembrerebbe in gravi condizioni, e dunque non in pericolo di vita.

I rilievi dell'accaduto sono ancora in corso, affidati agli agenti della Polizia Locale di Credaro che si sono occupati anche del traffico e della viabilità, lungo Via Roma (che è arteria della Strada Provinciale 91, molto trafficata).

La centrale operativa del 112 ha inviato in loco l'automedica e un'ambulanza della Croce Blu. Sotto shock il conducente della Jeep, che si è subito accertato delle condizioni della donna, che però non ha mai perso conoscenza. E' il secondo episodio in poche ore, e a poche decine di chilometri di distanza: giovedì mattina in Via Milano a Brescia mamma e bimba sono state investite sulle strisce, e trasferite entrambe in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento