Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

Il tragico incidente sabato pomeriggio a Castenedolo, la vittima è un 55enne di casa in paese: è morto poche ore dopo il ricovero in ospedale

Roberto Giugno (fonte Facebook)

Un grave incidente stradale è costato la vita a un 55enne di casa a Castenedolo. Roberto Giugno, questo il nome della vittima, è spirato poche ore dopo il ricovero d'urgenza alla Poliambulanza di Brescia: troppo gravi i traumi riportati nello schianto avvenuto sabato pomeriggio a Castenedolo.

La dinamica di quanto accaduto, attorno alle 13.15, è tutt'altro che chiara. Stando a quanto ricostruito finora dalla Stradale di Desenzano, il 55enne avrebbe perso il controllo della sua moto mentre affrontava un incrocio della Provinciale 236, nel tratto che prende il nome di via Matteotti. La sbandata improvvisa, forse per evitare un'auto, poi l'impatto contro un cartello stradale, infine la rovinosa caduta. Sbalzato dalla sella, il biker sarebbe finito in un campo.

Le condizioni del 55enne erano apparse subito gravissime: intubato e rianimato sul posto, era poi stato trasportato d'urgenza alla Poliambulanza di Brescia. Una corsa purtroppo inutile: nonostante i disperati tentativi dei medici, il 55enne è deceduto nella notte tra sabato e domenica.  

Indagini in corso per chiarire la dinamica e le eventuali responsabilità di altre persone: la polizia stradale di Desenzano sta esaminando i racconti di chi ha assistito allo schianto. Pare sia stata aperta anche un'inchiesta per omicidio stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

Torna su
BresciaToday è in caricamento