Schianto frontale al passaggio a livello: trauma alla testa per una donna

L'incidente intorno alle 13 di martedì, al passaggio a livello di Calvisano: due vetture e tre persone coinvolte, due i feriti in ospedale. Ad avere la peggio una donna di 50 anni, ricoverata a Montichiari

Incidente stradale nel primo pomeriggio di martedì a Calvisano: schianto frontale all'altezza del passaggio a livello, due vetture e tre persone coinvolte. Sono solo due i feriti trasportati in ospedale, per fortuna in condizioni non gravi. Ad avere la peggio una donna di 50 anni, ancora in ospedale per accertamenti (per un trauma cranico).

L'incidente è avvenuto poco prima delle 13, in Via Benefattori a Calvisano. Sulla dinamica del sinistro indagano i carabinieri: fatto sta che due automobili si sono centrate in pieno. Da una parte un'Audi A3 guidata dalla 50enne, dall'altra una Volkswagen Golf guidata da un 58enne. A bordo anche un ragazzo di 18 anni, illeso.

Così come è rimasto praticamente illeso il conducente: tanta paura ma solo qualche contusione. E' stato anche lui accompagnato in ospedale, è stato medicato e poi subito dimesso. Più grave il quadro clinico della donna, che avrebbe riportato un trauma cranico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Diretta Comunali ed Europee 2019. Aggiornamenti e affluenza

  • Cronaca

    Ciclabile verso la Valtellina: il sogno si avvera

  • Cronaca

    Baby gang in centro: 16enne colpito con un pugno al volto

  • Cronaca

    Cade in chiesa e batte la testa, gravissima una donna

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: il dolore di figli e marito

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

  • Grandine e nubifragi nel Bresciano: strade allagate, traffico nel caos

  • "Ucciso dai nipoti e messo in un sacco per far sparire il cadavere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento