L’auto si schianta contro un muro, giovane coppia in gravi condizioni 

L’incidente poco dopo le 4 di mattina a Piancogno in località Piamborno. I due ragazzi sono stati trasportati in codice rosso  all’ospedale di Esine e al Civile d Brescia: le loro condizioni sarebbero critiche, ma non sarebbero in pericolo di vita 

PIANCOGNO Un grave incidente è  avvenuto poco dopo le 4 di mattina lungo via Nazionale, in località Piamborno. Coinvolta una coppia di giovani romeni che stava probabilmente rientrando da una serata trascorsa con gli amici per festeggiare il Capodanno. La  Bmw sulla quale viaggiavano si è schiantata contro un muro, dopo che il giovane al volante ne ha perso il controllo.

Sul posto si sono precipitate due ambulanze e un’automedica, oltre ai Vigili del Fuoco e ai Carabinieri di Breno che si sono occupati dei rilievi di rito. I due ragazzi - 33 anni lui, 30 lei - sono stati trasportati in codice rosso all’ospedale di Esine e al Civile. Le loro condizioni sarebbero critiche, ma non sarebbero in pericolo di vita. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Scontro nella notte: quattro ragazzi feriti, uno non ce l'ha fatta

  • Cronaca

    Manifesti per i 100 anni dei Fasci di Combattimento: sdegno di Comune e Anpi

  • Cronaca

    Mucche scappano dalla stalla: rodeo notturno per recuperarle

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 22 al 24 marzo: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • L'auto distrutta in un groviglio di lamiere: lesioni cerebrali per il ragazzo alla guida

  • Blocca una bambina in strada e le mostra il pene: condannato operaio bresciano

  • Un’altra tragedia bresciana: scomparsa da giorni, la trovano morta nel fiume

Torna su
BresciaToday è in caricamento