Ghedi: padre e bimba investiti in bici all’uscita da scuola

Stavano attraversando la strada, in uscita dall'asilo di Ghedi, quando un pirata della strada li investe, e poi scappa. Ferite guaribili in due settimane, per l'investitore una denuncia e il ritiro della patente: è una ragazza di 24 anni

Il misterioso investitore che in quel di Ghedi ha travolto due persone, un uomo e una bimba di 3 anni, entrambi in sella ad una bicicletta, avrebbe le ‘sembianze’ di una ragazza di 24 anni. E’ stata infatti individuata, poche ore dopo l’incidente, grazie alle testimonianze e alle informazioni raccolte dalle forze dell’ordine, giunte sul posto per i rilievi.

Una dinamica già ricostruita con precisione, perchè alla scena hanno assistito parecchie persone: a poche centinaia di metri dall’uscita dell’asilo di Ghedi, un papà sta riaccompagnando a casa la bimba di 3 anni, in sella alla sua bicicletta, quando viene improvvisamente travolto da un’auto in arrivo, lungo Via Caravaggio.

Lo spericolato autista, dopo averli investiti, non si ferma e scappa, ma come detto viene individuato qualche ora più tardi. La ragazza è stata denunciata per omissione di soccorso: la prima conseguenza, diretta, il ritiro della patente.

Per i due sfortunati, papà e bimba, qualche ferita lieve, guaribile con una prognosi di due settimane. 

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Crolla a terra mentre fa la spesa, le sue condizioni sono disperate

Torna su
BresciaToday è in caricamento