Autista sviene, panico alla fermata: si schianta autobus con a bordo 20 passeggeri

Il mezzo si è schiantato contro un muro

Incidente autobus (foto d’archivio)

Attimi di panico inevitabili martedì pomeriggio a Bagnolo Mella: probabilmente a causa di un malore, l’autista 39enne di un autobus di linea ha perso improvvisamente il controllo del mezzo, mentre si stava avvicinando alla fermata di Viale Italia. Il pullman viaggiava a bassa velocità, ma è finito comunque per schiantarsi contro un muro.

L’autobus nella sua folle corsa (ma a velocità ridotta) ha pure centrato in pieno un marciapiede e un’aiuola. Per fortuna nessuno si è fatto male: nessuno era nel raggio d’azione del pullman impazzito, e nemmeno il conducente avrebbe riportato ferite di rilievo. Anche i passeggeri che erano a bordo (in tutto circa una ventina di persone) sono rimasti illesi.

L’uomo è stato comunque ricoverato in ospedale a Manerbio, per accertamenti: a quanto pare sta bene. All’origine della sbandata probabilmente un malore, forse dovuto al caldo (anche se sul bus era accesa l’aria condizionato). Lo schianto intorno alle 18: la centrale operativa del 112 ha inviato sul posto ambulanza e automedica. Tutto è bene quel che finisce bene. Anche se con un grande spavento.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Prima li fa azzannare dal cane, poi investe e uccide i gattini della sorella

  • Cronaca

    Al volante di una Golf senza avere la patente: “Non sapevo che servisse”

  • Cronaca

    Cade dal carro per il rogo della 'vecchia' e batte la testa: soccorso dall’eliambulanza

  • Economia

    Nuovo maxi-stabilimento: 100 milioni di euro per 100 posti di lavoro

I più letti della settimana

  • “Vino di lusso, a 90 euro a bottiglia”: ma il ristoratore chiama i carabinieri

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento