Colpo di sonno al volante: auto con due bimbi a bordo va dritta nella scarpata

Dopo un salto di una decina di metri, il mezzo si è miracolosamente fermato tra le sterpaglie, prima di precipitare ulteriormente

Niente nottata in discoteca, niente alcol, niente velocità folle o giovanile imprudenza: alla base dell'incidente verificatosi ieri attorno alle 17.30 ad Anfo ci sarebbe un banalissimo colpo di sonno. Cinque le persone coinvolte, il 44enne alla guida, un uomo di 79 anni, i due figli del conducente di 11 e 13 anni, un maschio e una femmina, e un amico. 

L'auto, una Toyota Aventis, stava viaggiando in discesa lungo la ex Statale 669 quando, non distante dall'ossario della Monte Suello, il 44enne ha accusato un colpo di sonno e all'uscita di una leggera curva è finita fuori strada, volando nella scarpata dopo aver abbattuto un paletto. 

Dopo un salto di una decina di metri - evidentemente la velocità del mezzo al momento dell'uscita di strada non era elevata - l'auto si è fermata nella vegetazione, senza ribaltarsi.  Assieme ai Vigili del fuoco di Salò e Bagolino, sul posto sono state mandate un paio di ambulanze e anche l'elisoccorso: fortunatamente non ci sono stati feriti, l'unico intervento è stato quello per recuperare l'auto dalla scarpata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento