Sbaglia la curva, vola sulla scarpata e poi si schianta sull'asfalto

L'incidente domenica pomeriggio sulla Sp237 in territorio di Anfo: in ospedale un centauro 40enne di Salò che si è ribaltato a bordo della sua Ducati

Per chi ha assistito, sembrava una scena da film: ma ci è mancato poco perché si tramutasse in una vera tragedia. Alla fine il motociclista se l'è cavata, ma se l'è vista davvero brutta: è stato ricoverato in codice giallo al Civile, ma trasferito in ospedale in elicottero. L'incidente nel pomeriggio di domenica: un 40enne di Salò in sella alla sua Ducati è letteralmente “volato” dopo essere salito sulla scarpata. Poi è caduto di nuovo sull'asfalto, e si è ribaltato.

Tutto è successo intorno alle 16.30 lungo la Sp237 del Caffaro in territorio di Anfo: a quanto si apprende dalla ricostruzione della Polizia Stradale, il centauro sarebbe arrivato lungo in curva, e per evitare la caduta è salito sulla scarpata alla sua destra, riuscendo in qualche modo a rimanere in piedi.

Una volta finita la scarpata però è tornato su strada: un volo di qualche metro prima di toccare di nuovo l'asfalto, perdendo definitivamente aderenza e dunque anche il controllo della moto. Le ruote della sua Ducati nel toccare terra sono esplose, e anche il mezzo si è parecchio danneggiato.

Ormai senza alcuna possibilità di restare in sella, il 40enne è caduto rovinosamente sull'asfalto, per fortuna senza incontrare nessuno nonostante l'orario complicato e la strada comunque trafficata. Sono stati gli automobilisti che erano lì ad allertare i soccorsi: in pochi minuti la centrale operativa ha inviato ambulanza e automedica, poi l'elicottero per il trasferimento in ospedale.a

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento