Manerba: investito sulle strisce pedonali, 89enne muore in ospedale

MANERBA. Non ce l’ha fatta Luciano Merigo, l’anziano di 89 anni investito lo scorso venerdì mentre attraversava sulle strisce pedonali in via Trevisago, a poche centinaia di metri da casa.

I FATTI - L’uomo è stato travolto da un’Apecar guidata da un 80enne residente in paese, che - non accorgendosi della presenza di Merigo - l’ha travolto in pieno. Il pedone ha dapprima impattato su cofano e parabrezza del veicolo, finendo poi per battere la testa sull’asfalto.

Vedovo da un anno a seguito della morte della moglie Erminia, Luciano Merigo lascia nel dolore i figli Antonio, Odetta e Patrizia. La data delle esequie non è stata ancora fissata, in attesa che siano effettuati gli ultimi accertamenti medico-legali disposti dalla magistratura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Dona 6,6 milioni di euro: il gesto d'amore per il nuovo polo oncologico

  • Coronavirus in Lombardia: 100 persone a rischio, 70 vanno in quarantena

Torna su
BresciaToday è in caricamento