Prende fuoco l’olio di raffreddamento, incendio alla Fondital di Vobarno

Nessun ferito e danni tutto sommato contenuti: lunedì mattina è divampato un incendio alla linea produttiva per la stampa dei termosifoni alla Fondital di Vobarno

Incendio in fabbrica alla Fondital di Vobarno: le fiamme sono divampate lunedì mattina intorno alle 9, a causa di una fuoriuscita dell'olio di raffreddamento di un impianto a pressa per la stampa di termosifoni. Comunque nessun ferito, e danni tutto sommato limitati grazie al pronto intervento della squadra di emergenza composta dagli stessi operai.

Quando sul luogo dell'incidente sono arrivati i Vigili del Fuoco di Salò, tutto era già stato risolto. Sono state portate a termine le verifiche del caso, e gli impianti sono stati dichiarati agibili e fuori pericolo. Ha funzionato bene anche il sistema automatico di emergenza, che ha impedito alle fiamme di diffondersi anche alle altre linee produttive (che in fabbrica a Vobarno sono dieci) attraverso l'impianto di areazione.

Poteva andare peggio, e invece è andata ancora bene: in una breve nota, firmata dalla dirigenza dell'azienda e dai sindacati, si legge che il “meccanismo” umano e tecnico ha funzionato alla perfezione, evitando rischi per la sicurezza e per la salute degli operai. Già in tarda mattinata è stato tutto ripulito e sistemato, e la linea di produzione riattivata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mamma trovata con le valigie piene di droga: "Avevo bisogno di soldi per i miei bimbi"

  • Cronaca

    Boccone avvelenato lanciato in giardino, cane muore tra atroci sofferenze

  • Cronaca

    Incendio doloso, centro benessere distrutto dalle fiamme: 5 arresti

  • Cronaca

    Voleva una strage di bambini: a Brescia era stato fermato ubriaco al volante

I più letti della settimana

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • L'auto distrutta in un groviglio di lamiere: lesioni cerebrali per il ragazzo alla guida

  • Blocca una bambina in strada e le mostra il pene: condannato operaio bresciano

Torna su
BresciaToday è in caricamento