Entra armato di cacciavite al museo, tenta di squarciare il quadro di Hitler

Il quadro di Hitler esposto al MuSa

SALÒ. Armato di cacciavite, un 40enne italiano ha cercato di squarciare un dipinto realizzato da Adolf Hitler, esposto all’interno del MuSa per la mostra curata da Vittorio Sgarbi “Museo della Follia. Da Goya a Bacon”.

Il responsabile è stato fermato appena in tempo e poi segnalato alle forze dell’ordine. Il dipinto è stato ritirato e consegnato ai restauratori: una volta esclusi danni alla tela, è stato poi rimesso al suo posto.

“L’episodio – si legge in un comunicato del MuSa - si presenta come un atto di rabbia e di esaltazione individuale ai danni del patrimonio artistico e lesivo delle intenzioni della mostra”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • coglione inutile alla società.... trovati un lavoro e occupa il tempo... sperando tu sia sano di mente.. ma non presumo.. il cacciavite infilatelo nel...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tre milioni di euro alla badante, ma non ci fu circonvenzione d'incapace

  • Cronaca

    Corruzione e peculato d'uso: ex sindaco nei guai

  • Cronaca

    Addio al dottor Dario Damiani, prezioso alleato di Padre Marcolini

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 24 al 26 maggio: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

  • Si affaccia alla finestra di casa e precipita per 12 metri: muore bimba di 9 anni

  • Al volante ubriaco dopo un matrimonio, si schianta in auto con i tre figli piccoli

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: il dolore di figli e marito

  • Grandine e nubifragi nel Bresciano: strade allagate, traffico nel caos

Torna su
BresciaToday è in caricamento