Entra armato di cacciavite al museo, tenta di squarciare il quadro di Hitler

Il quadro di Hitler esposto al MuSa

SALÒ. Armato di cacciavite, un 40enne italiano ha cercato di squarciare un dipinto realizzato da Adolf Hitler, esposto all’interno del MuSa per la mostra curata da Vittorio Sgarbi “Museo della Follia. Da Goya a Bacon”.

Il responsabile è stato fermato appena in tempo e poi segnalato alle forze dell’ordine. Il dipinto è stato ritirato e consegnato ai restauratori: una volta esclusi danni alla tela, è stato poi rimesso al suo posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’episodio – si legge in un comunicato del MuSa - si presenta come un atto di rabbia e di esaltazione individuale ai danni del patrimonio artistico e lesivo delle intenzioni della mostra”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

Torna su
BresciaToday è in caricamento