Castegnato: ragazza denuncia sfruttatore, arrestato 26enne

L'uomo è ora accusato di favoreggiamento e sfruttamento alla prostituzione

Ha denunciato il suo sfruttatore una ragazza romena che nei giorni scorsi ha chiesto l'aiuto dei carabinieri per riuscire ad uscire dal mondo della prostituzione.

I militari di Gussago, in provincia di Brescia, sono così riusciti ad arrestare un romeno di 26 anni con l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento alla prostituzione.

San Paolo, rissa tra sei prostitute
per contendersi il marciapiede

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo la denuncia della donna, i militari hanno svolto un servizio di osservazione e controllo a Castegnato. I carabinieri hanno così visto l'uomo che tentava di far salire sulla propria auto la donna contro la sua volontà.

Intervenuti, i militari hanno fermato tutti gli occupanti dell'auto. Il 26enne è stato arrestato; altri suoi due connazionali sono stati denunciati per contraffazione e commercio di prodotti industriali falsificati. I dei due uomini sono stati trovati in possesso di sessanta telefoni cellulari contraffatti che sono stati sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Arresto cardiaco, muore nella sua auto: era in malattia e aveva la febbre

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 2 aprile 2020

  • Coronavirus: morto cassiere di 57 anni, supermercato chiuso per lutto

Torna su
BresciaToday è in caricamento