Musica e film gratis sul web: nei guai pirata bresciano

Insieme ad altre 4 persone, gestiva quella che, per la GdF, era "la più grande piattaforma italiana del falso multimediale""

La Guardia di Finanza di Cagliari ha bloccato uno dei maggiori siti internet utilizzati per scaricare illegalmente musica, film e giochi. Inibito l'accesso dall'Italia al sito internet Ddlhits, una piattaforma gestita da cinque persone di Pordenone e Brescia che raggiungeva al giorno anche 118 mila contatti unici e considerato dagli stessi uomini delle Fiamme gialle "la più grande piattaforma italiana del falso multimediale".

Polizia Postale:
attenzione al virus che blocca il computer

Le cinque persone sono state denunciate per violazione della normativa sulla pirateria on-line. Il sito è stato chiuso. Il provvedimento, emesso dal Sostituto Procuratore Giangiacomo Pilia ed eseguito dal Nucleo Polizia Tributaria di Cagliari, arriva dopo un'attenta attività di indagine e una serie di accertamenti che hanno visto coinvolti anche gli uomini del Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche di Roma.

Le indagini hanno permesso di scoprire che dopo l'inibizione dell'accesso dall'Italia del portale www.kickasstorrents.com sarebbe aumentato esponenzialmente il numero di visite del sito www.ddlhits.com. "In poco tempo il nuovo portale aveva raggiunto dimensioni tali da attirarsi le simpatie di un pubblico prevalentemente italiano (oltre il 92% di utenti) - spiegano le Fiamme gialle - permettendogli di assumere la posizione di leader nazionale nello specifico settore con oltre 118.000 accessi unici giornalieri e un guadagno approssimativo di oltre novecento dollari al giorno".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Fabio Volo nella bufera per i commenti su Ariana Grande: la sua replica

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Attraversa l'autostrada, ucciso da un tir: famiglia devastata, era padre di due bimbi

Torna su
BresciaToday è in caricamento