Green Hill: il Gip respinge un altro ricorso. Ciuccioli al sicuro

Il Gip di Brescia ha respinto il ricorso della Marshall contro il sequestro probatorio dei cani

"Una positiva nuova tappa della vicenda giudiziaria. Sonni tranquilli e coccole per gli oltre 2.600 beagle custoditi da famiglie". Così Lav e Legambiente rendono nota e commentano la notizia della bocciatura, da parte del gip di Brescia, del nuovo ricorso di Green Hill (allevamento di cani di Montichiari, nel Bresciano) contro il sequestro probatorio dei cani.

Green Hill, si legge nel comunicato, "aveva rinunciato la scorsa settimana al precedente esame della Suprema Corte di Cassazione solo per tentare una nuova strada con la richiesta di dissequestro presentata al Tribunale di Brescia. E oggi ha ottenuto una nuova sonora sconfitta".


Intanto oggi, 28 febbraio, la Cassazione - informano le due associazioni - sarà chiamata ad esprimersi sul ricorso proposto dalla Procura della Repubblica di Brescia contro l'annullamento del sequestro preventivo da parte del Tribunale del Riesame di Brescia.

"Per questo - annunciano Lav e Legambiente - intendiamo essere presenti non solo simbolicamente ma anche materialmente fuori la Cassazione per esprimere il nostro pieno supporto all'operato della Procura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento