Si sentono male mentre spandono i fanghi di defecazione nel campo, intossicati 2 operai

L'episodio nei giorni scorsi in un terreno agricolo tra Gottolengo e Isorella. Intervenuta anche l'Arpa per alcuni controlli

Foto d'archivio

Stavano scaricando i fanghi di defecazione in un campo, quando sarebbero stati colti da un improvviso malessere: prima dei forti giramenti di testa, poi la nausea, infine si sarebbero sentiti soffocare. Una grave crisi respiratoria, quella accusata dai due operai che lavoravano per conto di un controterzista.

Entrambi, per fortuna, si sarebbero ripresi velocemente, tanto che non si sarebbe reso necessario il ricovero in ospedale. L'episodio - raccontato da Bresciaoggi-  è avvenuto nei giorni scorsi in un terreno agricolo tra Gottolengo e Isorella.

Il carico di fanghi sarebbe stato controllato dalla polizia locale, che avrebbe escluso irregolarità. È intervenuta anche l'Arpa, che ha prelevato alcuni campioni di fanghi durante gli spandimenti che si sono verificati successivamente su quel terreno. 

Una vicenda che spaventa, vista la crescente preoccupazione per le conseguenze sulla salute dei fanghi di defecazione, che l'Ats avrebbe escluso dalla lista dei colpevoli dell'epidemia di polmonite. Nei fanghi però  - come emerso da un'inchiesta di Rai 3 - finirebbe davvero di tutto e i controlli non sarebbero esaustivi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • I fanghi a Brescia arrivano da mezza Italia è il modo più sbagliato di smaltirli è. Questo: ci rimangiamo la nostra Merda!!!!

  • Eh ma la colpa é o delle pagine o dei motori diesel.... Invece i fanghi fanno bene alla salute né???

  • E poi ci chiediamo da dove viene la polmonite virale!!!

Notizie di oggi

  • Attualità

    Dove l'aria è irrespirabile: Brescia è la città più inquinata d'Italia

  • Attualità

    In paese nuove telecamere per leggere le targhe: investimento da 80mila euro

  • Attualità

    "Sembra tutto così irreale, la nostra bimba ancora non sa che la mamma è morta"

  • Cronaca

    Listeria nell'insalata "Capricciosa", tre lotti contaminati ritirati dal mercato

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Massacrata con 4 martellate, bruciata con la benzina: "La festa è andata bene"

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • Relazione con Giancarlo Magalli? Giada smentisce tutto: "Solo amicizia"

Torna su
BresciaToday è in caricamento