Operaio trovato morto: il giallo della seconda fiala di cianuro

Tre pezzi di un fiala contenente cianuro sono stati ritrovati nei boschi di Case di Viso, nello stesso punto dove è stato rinvenuto il cadavere di Ghirardini. Sarebbe stato il veleno contenuto in questa fiala ad uccidere l’addetto ai forni della Bozzoli

Giuseppe Ghirardini

Ad uccidere Giuseppe Ghirardini non sarebbe stata l’esca da caccia con l’anima in cianuro trovata all’interno del suo stomaco durante l’autopsia.  L’involucro, infatti, non si sarebbe mai rotto e difficilmente avrebbe potuto causare la morte dell’addetto ai forni. All’origine del decesso, invece, ci sarebbe il cianuro contenuto nei frammenti di una fiala scovata dagli inquirenti lo scorso 16 novembre, quasi un mese dopo il ritrovamento del cadavere, nei boschi di Case di Viso, nello stesso punto dove giaceva il corpo senza vita del 50enne.

Tre pezzi che sono stati analizzati dai Ris di Parma e potrebbero dare nuovi sviluppi alle indagini per istigazione al suicidio. Per morire Ghirardini ha dovuto ingerire 2 dosi di cianuro: questo l’unico punto fermo. Ma la novità ha spinto l’avvocato Marino Colosio, che cura gli interessi dell’ex moglie dell’operaio della Bozzoli, a chiedere un supplemento d’indagine. Il legale, così come gli amici e i parenti, non credono che si sia tolto la vita da solo. Al vaglio dei Ris ci sono ora i piccoli tagli trovati sotto i polpastrelli dell'operaio:  resta da capire se siano stati causati dalla rottura della fiala o da altro.

Le indagini proseguono anche su altri fronti. Gli inquirenti hanno passato al setaccio i conti del 50enne e i trasferimenti di denaro effettuati dalle agenzie provinciali Money Transfer, dando la caccia ad eventuali bonifici effettuati in favore della ex moglie, residente in Brasile. Un gesto concreto che potrebbe provare la volontà dell’operaio di farla finita. Ma finora non si è trovato nulla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento