Medico e pediatra, ha curato migliaia di pazienti: morto il dottor Pezzola

Classe 1925, si è spento nell'abbraccio dei familiari il dottor Giuliano Pezzola, per 20 anni al lavoro in ospedale e per altri 20 come medico di base. Sabato i funerali

Foto d'archivio

Questo sarebbe stato l'anno dei suoi 94: un altro traguardo importante. Non ci è arrivato, se n'è andato all'improvviso: tutta la Bassa Bresciana ricorda con affetto il dottor Giuliano Pezzola, prima impegnato nelle corsie dell'ospedale di Orzinuovi, il paese dove è nato e cresciuto, poi medico di base (specializzato in pediatria) a Corzano e Pompiano, infine il lavoro al servizio dei bambini della scuola materna di Chiari.

Classe 1925, Pezzola era nato a Ovanengo, piccola frazione di campagna di Orzinuovi: i suoi genitori vi si erano trasferiti dalla Bergamasca per proseguire l'attività di agricoltori e allevatori. Nel 1952, a soli 26 anni, Pezzola si laurea in Medicina: pochi giorni più tardi e comincerà a lavorare in ospedale, dove rimarrà a lungo, per più di 20 anni.

Una lunga e brillante carriera

Medico stimato e apprezzato, il suo percorso lavorativo sarà sempre accompagnato da un grande sogno: il sogno di unificare gli ospedali di Orzinuovi e Soncino, così da offrire un servizio migliore, più efficiente per i pazienti.

Dall'ospedale alle famiglie: Pezzola proseguirà la sua carriera come medico di base, specializzato in pediatria. In altri 20 anni tra Corzano e Pompiano si dice abbia curato più di 4000 persone, e tra di loro anche centinaia e centinaia di bambini. L'ultimo atto della sua vita professionale all'asilo di Chiari, al servizio di mamme e maestre.

Nel solco del padre, anche il figlio maggiore Diego lavora in ospedale, fa il chirurgo al Civile di Brescia: insieme a lui lo piangono i fratelli Flavio e Roberta. I funerali saranno celebrati sabato pomeriggio, dalle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Ovanengo. La salma riposa nella chiesetta di San Domenico, di fianco al suo amato ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

  • Emergenza coronavirus: scuole chiuse in tutta la Lombardia

  • Coronavirus, Lombardia 'blindata": scuole chiuse, bar e locali off limits dalle 18

Torna su
BresciaToday è in caricamento