Giulia che ha vinto il cancro. E lo racconta alla maturità

Una tesina speciale per la 21enne Giulia Valenti, di Rudiano: all'esame di maturità dello scientifico di Chiari racconterà dalla sua lotta con il linfoma, della chemioterapia, della guarigione

Il suo non sarà un esame di Stato come gli altri. Perché la piccola Giulia, 21 anni compiuti da poco, la sua grande vittoria l’ha già ottenuta: ha vinto contro il cancro, un linfoma che le viene diagnosticato nel gennaio del 2013, e che la costringe a lasciare la scuola, gli amici, la famiglia.

Un lungo percorso di cura, fatto di alti e bassi, di sofferenza e fatica. Ma che dopo più di un anno si risolve nel migliore dei modi, con la malattia che viene finalmente debellata. Giulia Valenti si è davvero rimboccata le maniche.

Dalla sua Rudiano si prepara a tornare a Chiari, al liceo scientifico San Bernardino. Dove a breve terrà il suo esame, da privatista. Con una tesina in cui racconterà della sua malattia, della chemio, della guarigione.

Potrebbe interessarti

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Come smettere di fumare

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Condizionatore in casa e amici a 4 zampe: 10 consigli utili per il loro benessere

I più letti della settimana

  • Ubriaca fradicia di primo mattino, ragazza soccorsa da un'ambulanza

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

Torna su
BresciaToday è in caricamento