Fumo nero dalla porta, fiamme in azienda: danni per decine di migliaia di euro

Ci sarebbe un cortocircuito dell’impianto elettrico all’origine del rogo divampato in un magazzino della ColorLegno di Gianico. Nessun ferito, ma danni ingenti

Foto d'archivio

Un cortocircuito poi le scintille e le fiamme che avvolgono la scorta di legname accatastato in un angolo del magazzino. Pomeriggio di paura alla ColorLegno di Gianico: per spegnere il rogo ci sono volute un paio d’ore. Per fortuna non si registrano feriti o intossicati, ma i danni sono ingenti.

L’allarme è scattato mercoledì pomeriggio, attorno alle 14, quando i titolari della ditta hanno visto del fumo nero uscire dall’ingresso del magazzino situato al civico 99 di via Carobe. Sul posto, in pochi minuti, sono arrivati i Vigili del Fuoco. Le fiamme hanno interessato il piano rialzato del magazzino avvolgendo la scorta di legname che viene usato per produrre mobili e porte.

Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato il peggio e la struttura dell’azienda non è stata compromessa. I danni sono comunque tanti: in fumo decine di migliaia di euro.

Potrebbe interessarti

  • Come coltivare i pomodori nell’orto

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento