Fumo nero dalla porta, fiamme in azienda: danni per decine di migliaia di euro

Ci sarebbe un cortocircuito dell’impianto elettrico all’origine del rogo divampato in un magazzino della ColorLegno di Gianico. Nessun ferito, ma danni ingenti

Foto d'archivio

Un cortocircuito poi le scintille e le fiamme che avvolgono la scorta di legname accatastato in un angolo del magazzino. Pomeriggio di paura alla ColorLegno di Gianico: per spegnere il rogo ci sono volute un paio d’ore. Per fortuna non si registrano feriti o intossicati, ma i danni sono ingenti.

L’allarme è scattato mercoledì pomeriggio, attorno alle 14, quando i titolari della ditta hanno visto del fumo nero uscire dall’ingresso del magazzino situato al civico 99 di via Carobe. Sul posto, in pochi minuti, sono arrivati i Vigili del Fuoco. Le fiamme hanno interessato il piano rialzato del magazzino avvolgendo la scorta di legname che viene usato per produrre mobili e porte.

Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato il peggio e la struttura dell’azienda non è stata compromessa. I danni sono comunque tanti: in fumo decine di migliaia di euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

Torna su
BresciaToday è in caricamento