Prende fuoco una bombola in azienda: un operaio ustionato e un altro intossicato

Due feriti non gravi all'Idealcar di Ghedi a seguito dell'incendio di lunedì pomeriggio: una scintilla ha scatenato la deflagrazione di una bombola

Foto d'archivio

Due operai feriti, per fortuna in modo lieve, ricoverati in ospedale per accertamenti: è questo il bilancio dell'incendio divampato lunedì pomeriggio in Via Artigianale a Ghedi, in un capannone dell'azienda Idealcar. La dinamica dell'accaduto è al vaglio di carabinieri e tecnici del lavoro di Ats, intervenuti sul posto per i rilievi.

La scintilla e l'esplosione

Pare che intorno alle 16.30 una scintilla provocata da un flessibile abbia accidentalmente innescato una bombola di acetilene: una piccola esplosione, che ha prima ustionato l'operaio al lavoro in quel momento, un 53enne, e poi dato fuoco a parte del materiale plastico presente in quel capannone. Nell'incendio è rimasto coinvolto anche un secondo operaio, di 23 anni: lievemente intossicato dal fumo della plastica bruciata.

Le fiamme sono state in gran parte domate dagli stessi operai, subito intervenuti con i protocolli di sicurezza aziendali. Il fumo nero si è comunque levato in cielo, allarmando lavoratori e residenti della zona. In pochi minuti comunque sono arrivati i pompieri, che hanno spento ogni focolaio e messo definitivamente in sicurezza la fabbrica.

I feriti

Come detto sono due gli operai infortunati: il primo è stato ricoverato in ospedale per un'ustione di primo grado, trasferito a Montichiari in codice verde da un'ambulanza della Croce Rossa. Sul posto la centrale operativa aveva inviato anche l'automedica, per le prime medicazioni, e un'autolettiga della Croce Bianca: non c'è stato però bisogno di ricoverare il secondo operaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento