Tenta di vendere metanfetamina a un carabiniere: ragazzo arrestato in discoteca

Nei guai un 24enne: ha offerto due dosi di Mdma a un militare in borghese all'interno di un noto locale di Ghedi.

Da Cuneo a Brescia con le tasche colme di droga da vendere, in una serata ,ai giovani e giovanissimi frequentatori di un noto locale di Ghedi. Nella folla di ragazzi non ha però distinto i carabinieri in borghese, uno dei quali ha finito per diventare un suo cliente.

Nei guai è finito un 24enne piemontese, gravato da precedenti specifici, colto in flagranza di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella notte tra venerdì e sabato, Il ragazzo aveva infatti cercato di vendere due dosi di Mdma (metanfetamina), micidiale stupefacente in voga nelle discoteche, ad un giovane carabiniere della stazione di Ghedi che, insieme ad altri, svolgeva un apposito servizio in borghese.

Il ragazzo è stato perquisito: addosso aveva altre 16 dosi della stessa sostanza e per lui sono scattate le manette. L’arresto è stato convalidato dal tribunale di Brescia che ha disposto la scarcerazione del 22enne in attesa di giudizio, con l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Gli darei l'obbligo di soggiorno in Alaska a sue spese ovviamente.

  • Avatar anonimo di Marino
    Marino

    Un grazie alle nostre forze dell'ordine

  • Avatar anonimo di Fragranza
    Fragranza

    Queste sostanze provocano seri danni al cervello dei nostri giovani. È veramente triste vedere quanti ragazzi fanno uso di queste pasticche letali. Sono convinto che bisogna inasprire le condanne per scoraggiare il più possibile lo spaccio di queste sostanza.

    • Avatar anonimo di Voltaire
      Voltaire

      Stavolta concordo, senza dubbi Fragranza. Si dovrebbe fare di più, molto di più. A partire dall'educazione e al principio dei denaro "sudato" col lavoro onesto.

      • Avatar anonimo di Fragranza
        Fragranza

        Pensavo avessi una mente più ampia, autonoma, in realtà non hai la capacità di limitarti ad un tuo commento alla notizia. Hai bisogno, per forza, di “accodarti” ad un altro commento… tra l’altro, troppo spesso, non leggi nemmeno la notizia, ti limiti a commentare il commento degli altri. Prova a farci caso, nel riquadro dei commenti c’è scritto “lascia un tuo commento”, ma è chiaro che questo si riferisce alla notizia. Forse non ci hai mai fatto caso. Dovresti imparare ad essere più te stesso… e lasciare liberi gli altri di esprimere le loro idee… non devi essere sempre arrogante nel prendere una tua posizione sugli altri. Vivi e lascia vivere!!! Vedrai che in questo modo, lasciare un commento sarà più costruttivo per tutti... e questo vale anche per Alessandro.

Notizie di oggi

  • Attualità

    Nuova vita per il parco Gavia: addio al Pcb, a maggio la riapertura

  • Attualità

    Tentata strage di bambini: a Brescia abusi sessuali su una ragazzina

  • Cronaca

    "Ha ucciso l'ex moglie per gelosia", ma del cadavere ancora nessuna traccia

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 22 al 24 marzo: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • L'auto distrutta in un groviglio di lamiere: lesioni cerebrali per il ragazzo alla guida

  • Blocca una bambina in strada e le mostra il pene: condannato operaio bresciano

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

Torna su
BresciaToday è in caricamento