Ragazzina incinta violentata e abbandonata fuori dall'ospedale

La storia di una ragazza nigeriana di 16 anni, violentata in Libia e ora incinta di quattro mesi: è stata abbandonata, in preda ai dolori, all'esterno del pronto soccorso dell'ospedale di Gavardo

Violentata e abbandonata fuori dall'ospedale: tra l'altro la ragazza è pure incinta. Succede a Gavardo: la vittima è una ragazza ancora minorenne, di 16 anni, in fuga dalla Nigeria e richiedente asilo. E' stata trovata sola e infreddolita domenica pomeriggio, in preda ai dolori. Ora è sana e salva. Lo scrive il Giornale di Brescia.

Complice il freddo, e la sua gravidanza ormai inoltrata: aspetta un bimbo da quattro mesi. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Pare che la 16enne nigeriana sia stata abbandondata fuori dall'ospedale, dal pronto soccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarebbe stata lasciata lì da un'automobile, poi fuggita a gran velocità. La giovane sarebbe stata ritrovata accasciata a terra, in preda ai dolori: è stata subito ricoverata, ancora adesso è sotto osservazione nei reparti dell'ospedale gavardese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Va a fare la spesa, viene travolta sulle strisce: donna in fin di vita

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento