Malore improvviso mentre pedala, muore in sella alla sua bicicletta

Tragedia a Gavardo, giovedì pomeriggio in Viale Avanzi: un uomo di 49 anni (residente a Muscoline) ha perso la vita ucciso da un malore, probabilmente un infarto, mentre era in sella alla sua bicicletta

Foto d'archivio

E' crollato a terra sul viale, quando in quel momento non c'era nessuno. Sono stati alcuni passanti a trovarlo esanime sull'asfalto, di fianco alla sua bicicletta (una di quelle elettriche a pedalata assistita): inutile il tentativo di rianimarlo, il suo cuore ha smesso di battere. E lui non si è più ripreso.

Tragedia giovedì pomeriggio in Viale Orsolina Avanzi a Gavardo, non lontano dal centro sportivo. Un uomo di 49 anni, residente a Muscoline, ha perso la vita a seguito di un malore, probabilmente un infarto: è crollato a terra privo di sensi mentre stava pedalando sulla sua bicicletta.

Purtroppo non c'è stato niente da fare: alcuni passanti lo hanno visto a terra, hanno subito chiamato il 112. La centrale operativa ha inviato sul posto automedica e ambulanza, dei volontari di Roè Volciano.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Inferno di lamiere all'alba, una buonissima notizia: la ragazza sta meglio

  • Cronaca

    Scomparsa da una settimana, la telefonata è arrivata: "Mamma sto bene"

  • Cronaca

    Maxi evasione fiscale: arrestati due imprenditori, sequestri per 4 milioni di euro

  • Politica

    "Una persona per bene": il ricordo commosso per il sindaco Guido Bussi

I più letti della settimana

  • Terribile schianto, muore infermiera: la piangono il marito e i figli

  • Anna manca da casa da alcuni giorni: l'appello della madre

  • Suicidio shock: si getta sotto al treno al quinto mese di gravidanza

  • Marco, 16 anni, è scomparso da due giorni

  • Imprenditori assaliti all’autogrill: un colpo da un milione di euro

  • Inaugurato il sentiero da sogno, dalle rive del lago all'altipiano

Torna su
BresciaToday è in caricamento