Malore improvviso mentre pedala, muore in sella alla sua bicicletta

Tragedia a Gavardo, giovedì pomeriggio in Viale Avanzi: un uomo di 49 anni (residente a Muscoline) ha perso la vita ucciso da un malore, probabilmente un infarto, mentre era in sella alla sua bicicletta

Foto d'archivio

E' crollato a terra sul viale, quando in quel momento non c'era nessuno. Sono stati alcuni passanti a trovarlo esanime sull'asfalto, di fianco alla sua bicicletta (una di quelle elettriche a pedalata assistita): inutile il tentativo di rianimarlo, il suo cuore ha smesso di battere. E lui non si è più ripreso.

Tragedia giovedì pomeriggio in Viale Orsolina Avanzi a Gavardo, non lontano dal centro sportivo. Un uomo di 49 anni, residente a Muscoline, ha perso la vita a seguito di un malore, probabilmente un infarto: è crollato a terra privo di sensi mentre stava pedalando sulla sua bicicletta.

Purtroppo non c'è stato niente da fare: alcuni passanti lo hanno visto a terra, hanno subito chiamato il 112. La centrale operativa ha inviato sul posto automedica e ambulanza, dei volontari di Roè Volciano.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Drammatico schianto auto-moto, morto il motociclista

  • Cronaca

    Tenta di entrare in un appartamento, ma ci abita un carabiniere: ladro in manette

  • Incidenti stradali

    Ragazzina investita da un furgone, il conducente non si ferma e fugge

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 20 al 22 aprile: i migliori eventi del weekend

I più letti della settimana

  • La tragedia nel cortile: mamma investe il suo bimbo e lo uccide

  • Va dal parrucchiere ed esce senza pagare un conto da 600 euro

  • Bambino di 4 anni investito dall'auto dei genitori: morto in ospedale

  • S'innamora dell'uomo 'sbagliato', viene sgozzata dal padre e dal fratello

  • Tir sfonda il guardrail in cemento e invade le corsie opposte: un morto

  • Auto prende fuoco in tangenziale: l’aveva comprata il giorno prima

Torna su
BresciaToday è in caricamento