Friggitrice in tilt, la pizzeria va a fuoco: paura in pieno centro al paese

L'incendio è divampato giovedì pomeriggio alla pizzeria Vesuvio di Gavardo: per fortuna nessun ferito. Le fiamme scatenate a quanto pare dalla friggitrice

Foto d'archivio

Pizzeria Vesuvio, da Sandro e Monica: un nome, una garanzia. Ma ci vorrà qualche giorno prima che tutto possa tornare alla normalità: la storica pizzeria di Via della Ferrovia purtroppo ha avuto a che fare con un incendio, domato appena in tempo dal pronto intervento dei Vigili del Fuoco, allertati a loro volta, con tempestività, dagli agenti della Polizia Locale.

La dinamica

Tutto è successo in pochi minuti, come sempre: a quanto pare, sarebbe stata la friggitrice a scatenare le fiamme. Un corto circuito, insomma è andata in tilt: sta di fatto che in pochi attimi un fumo nero è stato visto fuoriuscire dalla canna fumaria, e anche all'interno la pizzeria si era già riempita di una densa coltre di nebbia.

Sono stati alcuni passanti ad allertare la Polizia Locale, in quel momento il locale era chiuso. Gli agenti, come detto, hanno poi avvisato i Vigili del Fuoco, intervenuti in pochi minuti. Sono riusciti a spegnere l'incendio prima che potesse allargarsi e davvero distruggere il locale.

I danni

Comunque una gran brutta “botta”, e un grande spavento per chi abita in zona. Sospiro di sollievo: conta dei danni a parte, la pizzeria dovrebbe riaprire per il fine settimana. Su Facebook intanto, un laconico messaggio: “Informiamo la gentile clientela che per problemi tecnici la pizzeria oggi rimane chiusa. Ci scusiamo per il disagio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Terribile schianto sulla Statale: Paolo non ce l'ha fatta, è morto in ospedale

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

Torna su
BresciaToday è in caricamento