Spacciava al parco: la droga venduta ai ragazzini era nascosta sotto terra

In manette un 40enne di origini pakistane già noto alle forze dell'ordine: era stato espulso dall'Italia nel 2014. Vendeva droga ai ragazzini, la nascondeva sotto terra al parco dell'Isolo

Parco dell'Isolo (fonte web)

Spacciatore gavardese nella rete dei carabinieri: i militari della locale stazione hanno arrestato un pakistano di 40 anni già noto alle forze dell'ordine, e tra l'altro già espulso in passato dal territorio italiano. A seguito di una lunga serie di indagini, tra appostamenti, pedinamenti e anche filmati, i carabinieri hanno ricostruito l'attività di spaccio del 40enne.

L'uomo utilizzava una “strategia” a dir poco ingegnosa: nascondeva l'hashish, il “fumo” da vendere ai suoi clienti, in posti sempre diversi tra loro nella zona del parco dell'Isolo, vicino al fiume. Li lasciava lì, sepolti, e poi li recuperava in caso di necessità, quando i clienti ne chiedevano un po': tra le aggravanti il fatto che i suoi clienti fossero in larga parte giovanissimi, anche minorenni.

Un metodo collaudato e a prima vista anche efficace: il pusher non si portava mai più di una dose in tasca, di modo che se anche fosse stato fermato e perquisito non avrebbe mai “sforato” il limite dell'uso personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Dona 6,6 milioni di euro: il gesto d'amore per il nuovo polo oncologico

  • Schianto frontale nella notte: auto sventrata, morto un uomo

Torna su
BresciaToday è in caricamento