Donna scomparsa, la tragedia: trovato il cadavere sul monte Tesio

La drammatica scoperta nel primo pomeriggio di martedì. Ancora da stabilire le cause del decesso

Le operazioni di ricerca

Si sono concluse tragicamente le ricerche di Elisa Bersanelli, la donna di 80 anni residente a Castelnuovo sul Garda e scomparsa domenica sul monte Tesio. Il corpo senza vita dell'anziana è stato ritrovato nel primo pomeriggio di martedì in fondo a un canalone situato nei boschi al confine tra Gavardo e Vallio Terme.

La donna era in compagnia di amici e parenti, insieme stavano cercando castagne. Qualcosa è andato storto a pomeriggio inoltrato, quando l'anziana è stata persa di vista. Chi era con lei l'aveva cercata a lungo prima di arrendersi: quando ormai era quasi buio erano stati allertati i soccorsi. Le ricerche si sono protratte per oltre 30 ore, poco dopo le 14.30 di martedì il drammatico epilogo.

Sul posto, e per quasi tre giorni di ricerche, sono state mobilitate fino a un centinaio di persone in contemporanea: i Vigili del Fuoco, i nuclei speciali Sar (Search&Rescue) e Saf (Speleo-alpino-fluviale), i tecnici del Soccorso alpino, i volontari della Protezione civile, i Volontari del Garda, le unità cinofile di Castenedolo e del Coordinamento nazionale Anc, i droni e l'elicottero, i carabinieri della compagnia di Salò, la Polizia locale. Inutile l'intervento dei sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constare il decesso della donna. Complesse le operazioni di recupero della salma, in quanto si è reso necessario l'intervento dell'elicottero dei Vigili del fuoco, con un verricello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora da stabilire con esattezza quando e come l'anziana sia finita nella scarpata: potrebbe essere caduta accidentalmente, oppure a causa di un malore. Saranno gli esiti degli accertamenti che verrano eseguiti sulla salma, dopo il trasferimento in ospedale, a dare informazioni utili ai carabinieri per ricostruire con precisione la dinamica di quanto accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

  • Padre di famiglia cerca una prostituta ma si trova a letto con un trans, rissa nel residence

  • Un bimbo si sente male, al grest di paese un sospetto caso di coronavirus

  • Ubriaco al volante dell'auto, scappa dalla polizia ma finisce la benzina

Torna su
BresciaToday è in caricamento