Scavalca il muretto della piscina, bimba di un anno precipita per 6 metri

Tragedia sfiorata domenica pomeriggio a Gardone Riviera: una bimba di un anno e mezzo è precipitata nel vuoto per oltre 6 metri

Un volo di quasi 6 metri, una tragedia sfiorata: se l'è vista davvero brutta la bambina di appena un anno e mezzo che domenica pomeriggio, verso le 18.30, è precipitata dal muretto esterno di una casa in Via delle Arche, a Gardone Riviera. Sfuggita al controllo dei genitori per pochi attimi, ha scavalcato un piccolo cancellino e poi si è arrampicata lungo il muretto di contenimento della piscina.

Da qui è precipitata, sotto lo sguardo attonito dei genitori, le grida di aiuto. Un volo che poteva esserle fatale, e invece in qualche modo la caduta è stata attutita forse dall'erba presente sul ciglio della strada. Tanta paura, per non dire attimi di terrore.

La macchina dei soccorsi si è mossa rapidissima: prima l'automedica e l'ambulanza, per raggiungere le strette stradine di Gardone Sopra. Poi il trasferimento verso il campo sportivo Lino Turina di Salò, dove già c'era l'elicottero ad aspettare la piccola ferita. La bimba è stata poi ricoverata in codice rosso al Civile di Brescia.

Per fortuna con il passare delle ore le sue condizioni si sono stabilizzate. Faceva ben sperare anche il fatto che la bimba non avesse mai perso conoscenza: piangeva e gridava, si lamentava per lo spavento e per la botta. Meglio così: nessun grave danno agli organi o alla testa, solo qualche lieve contusione.

In ospedale è stata sottoposta a tutti gli esami e gli accertamenti del caso, in cerca di eventuali lesioni: tutti gli esiti sono stati negativi. E' rimasta comunque al Civile per una notte, sotto osservazione. Per tutti quanti un gran sospiro di sollievo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • "L'ha massacrata a mani nude, poi è andato al bar": il killer è appena diventato papà

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento