Entra a scuola per un furto, ma è sede di seggio e ci trova i Carabinieri

È andata decisamente male a un ladro maldestro che nella serata di sabato ha tentato un furto in un istituto scolastico sede di seggio

Maldestro, o se non altro molto poco informato. Se non si trattasse di un crimine sarebbe quantomeno esilarante l’azione criminale messa a segno ieri sera da un disoccupato 47enne residente a Castelcovati che ha tentato un furto in una scuola sede di seggio per il referendum in corso oggi. 

Intorno alle 23:30 l’uomo, giunto sul posto grazie a un furgone, ha forzato una porta antipanico della scuola primaria “Giuseppe Antonio Galignani” di Palazzolo sull’Oglio utilizzando un piede di porco. Il rumore ha messo in guardia i due carabinieri della caserma di Chiari che stavano presidiando l’istituto, che hanno letteralmente accolto il ladro mettendo fine ai sui intenti. 

Trovatosi con le spalle al muro, il 47enne ha ammesso che voleva svuotare il distributore di merendine della scuola, come aveva appena fatto nell’istituto superiore “Gigli” di Rovato (la refurtiva, 50 euro in monetine, è stata trovata all’interno del suo furgone). L’uomo, come spiegato sull’edizione online del Giornale di Brescia, che riporta la notizia, è ai domiciliari, in attesa del processo in direttissima che si celebrerà già domani.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dalla malattia: morte sospetta, ma è escluso il morbo della "mucca pazza"

  • Cronaca

    Si trasferiscono per lavoro, gli occupano la casa e ci fanno dentro una stalla

  • Cronaca

    Improvviso malore, morto l'imprenditore Vigo Nulli

  • Cronaca

    Rapina in casa da incubo: imprenditore minacciato con taser e martello

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Tangenziale Sud: in tre settimane più di ottomila multe con il nuovo "tutor"

  • Relazione con Giancarlo Magalli? Giada smentisce tutto: "Solo amicizia"

Torna su
BresciaToday è in caricamento