Colpo in oratorio durante la messa: ladri via col proiettore

Approfittando della funzione serale della vigilia dell’Epifania qualcuno ha fatto irruzione nella casetta in legno dell’oratorio, prelevando pochi spiccioli e il proiettore.

Tra le 18 e le 19:30, quando la chiesa era aperta per la celebrazione della funzione serale nel giorno precedente all’Epifania. Questa la fascia oraria nella quale un ignoto ladro è entrato in azione a Casaglia, prendendo di mira la casetta in legno utilizzata dai ragazzi e dalle famiglie che accedono all’oratorio del piccolo centro del Comune di Torbole, dove la parrocchia è dedicata a San Filastrio. 

Il bottino è piuttosto magro, poche decine di euro, quelle presenti nella macchinetta delle palline, e un proiettore - anzi una parte - utilizzato dai ragazzini per giocare ai videogame. Il ladro è con ogni probabilità uno della zona, che conosce gli orari delle messe e sapeva come entrare nella casetta (è stata tagliata la tenda di plastica alle finestre).

Amareggiato il parroco, don Edoardo Sartori, che ha commentato l’accaduto sulle colonne del Giornale di Brescia: «Del proiettore hanno rubato solo una parte, così come è stato preso è inutilizzabile. È un gesto che ci colpisce profondamente, siamo molto delusi. Anche i nostri ragazzi ci sono rimasti male. Qualcuno ha voluto creare dei problemi e darci fastidio». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento