Mairano, notte di terrore: 90enne rapinata in casa da tre ladri

Un'anziana signora sorprende tre malviventi nella sua abitazione di Pievedizio di Mairano, in piena notte: pietrificata dalla paura, viene fatta sedere mentre i ladri rovistano e portano via tutto. Un bottino da 2000 euro

Una veduta aerea di Mairano

Quando ha ripreso coraggio ed è riuscita ad avvisare i Carabinieri era ancora sotto forte shock, la 90enne protagonista suo malgrado di una rapina in casa, nella piccola frazione di Pievedizio di Mariano, in una cascina abbastanza isolata e non troppo distante dalla chiesa.

Lei, da sola in casa, sente il rumore di una porta-finestra che si apre: nell’avvicinarsi, seppur al buio, scorge non uno ma tre malviventi, senza armi e senza nemmeno un cappuccio in testa. Due di loro si sono avvicinati alla donna, hanno cercato di calmarla e l’hanno fatta sedere; il terzo ha cominciato ad aprire cassetti e a cercare oggetti di valore.

La donna ha poi raccontato agli agenti degli attimi di terrore, che sembravano non finire mai. Circondata da tre energumeni, e praticamente osservata a vista, senza poter avvisare nessuno né poter reagire in alcun modo.

I ladri in azione sono riusciti a portare via praticamente tutto quello che c’era in casa, gioielli e cimeli, banconote e monete, per un valore complessivo che arriva a sfiorare i 2000 euro. L’anziana donna, per fortuna, spaventata ma illesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, contagiati altri due bresciani: primo caso sospetto in città

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Incidente a Pozzolengo: neonato di Lonato muore in ospedale

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento