Ondata di furti: tre abitazioni svaligiate dai ladri all'ora di pranzo

Tre colpi messi a segno attorno alle 12 di martedì. Nel mirino Via Carabbiolo e via Giovanni XIII a Lograto. Per fare irruzione nelle abitazioni i ladri avrebbero pure narcotizzato i cani, in paese cresce la paura

Furti in abitazione: in un quartiere residenziale di Lograto è allarme rosso. Nel mirino di una banda di malviventi la abitazioni di via Carabbiolo e via Giovanni XXIII: diversi i colpi messi a segno nella giornata di martedì. Tutto in pieno giorno, all'ora di pranzo: in poco più di un'ora i ladri avrebbero passato al setaccio ben tre case.

Per essere sicuri di agire indisturbati avrebbero pure narcotizzato i cani delle abitazioni vicine a quelle colpite. Pare che nessuno si sia accorto di nulla: a dare l'allarme sarebbe stati gli stessi proprietari, una volta rincasati. Dopo aver aperto le porte di casa si sarebbero  accorti che la loro intimità era stata violata.

La banda, o le bande, si sono introdotte in due abitazioni in via Carabbiolo e una in via Giovanni XXIII, mettendole a soqquadro per cercare oggetti preziosi o contanti. Fortunatamente i malviventi avrebbero agito mentre i proprietari erano assenti. Sugli episodi  indagano i carabinieri, mentre tra i residenti cresce la preoccupazione.  

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali per far passare la sbornia

  • Attenzione al ragno violino: cosa fare in caso di morso

  • Mangiare piccante fa bene o fa male? Tutti i segreti del peperoncino

  • La ciclabile dei sogni batte ogni record: in un anno visitata da 325.000 persone

I più letti della settimana

  • Esce di casa e scompare: trovato morto nel lago

  • Scendono dall'auto in panne, travolti e uccisi sulla Statale: morti due ragazzi

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Orribile tragedia sulla strada: muore con la testa schiacciata dal camion

  • Tenta il suicidio buttandosi dal terzo piano, grave un ragazzo

  • Travolto in bici da un camion, uomo muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento